CONDIVIDI

Fortum Charge & Drive e Allego stanno avviando un progetto paneuropeo di un network  di ricarica interoperabile nelle aree metropolitane e lungo le autostrade, basato sull’architettura di ricarica ad alta potenza e sugli hub di ricarica intelligente. La rete di ricarica pianificata faciliterà le aree metropolitane in 20 paesi fino al 2025.

MEGA-E

Il progetto denominato MEGA-E è selezionato e consigliato per il cofinanziamento dall’Unione Europea. Il piano comprende 322 charger ultrarapidi e 27 hub di ricarica intelligenti in 20 paesi europei. Attraverso il progetto congiunto Allego continuerà a sviluppare la rete di ricarica in Europa centrale e Fortum nella regione nordica. L’inizio è previsto dopo la chiusura finanziaria prevista per la prima metà del 2018. Allego e Fortum accolgono nuovi partner per partecipare a questo progetto. Il progetto inizia in Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Svezia e Regno Unito.

“Crediamo in un approccio infrastrutturale aperto. Ciò significa che è destinato ad accogliere ogni cittadino e diversi modelli di auto presso i nostri charger. L’idea è quindi anche quella di combinare più soluzioni di ricarica per soddisfare esigenze e velocità diverse. La rete di ricarica MEGA-E rappresenterà un’importante pietra miliare per tutti i conducenti di veicoli elettrici e i pendolari in Europa “, afferma Rami Syväri, VP Fortum Charge & Drive.

Il 70% del traffico in Europa si svolge nelle aree urbane

“Circa il 70% del traffico in Europa si svolge nelle aree urbane, dove l’impatto di CO2 è il più alto. Con la rete di ricarica di MEGA-E, facilitiamo diverse forme di mobilita elettrica e supportiamo viaggi senza emissioni non solo all’interno delle aree urbane, ma anche da un’area metropolitana a un’altra. La creazione dei cosiddetti “hub di ricarica elettrica” in cui combiniamo più soluzioni di ricarica nella stessa posizione per caricare i veicoli elettrici è unica. Gli hub di ricarica elettrica avrebbero quindi un impatto e un’efficacia ottimali sia per il sistema energetico che per quello della mobilità “, afferma Anja van Niersen, CEO di Allego.

Fortum Charge & Drive e Allego sono i primi operatori paneuropei a fornire un approccio integrato per connettere le aree metropolitane con una rete di ricarica coerente. Il MEGA-E sostiene gli obiettivi a livello UE per promuovere la mobilità a basse emissioni e una migliore qualità della vita per i suoi cittadini. Il progetto MEGA-E si basa sulla visione sviluppata dall’UE nel 2009, quando è stato sviluppato il cluster Innovazione nel programma TEN-T / CEF. Il progetto è tra i primi a implementarlo su scala europea. Ulteriori dettagli sulle posizioni e sui partner di localizzazione verranno forniti in una fase successiva.

Ulteriori informazioni:

Fortum Charge & Drive

Rami Syväri, Vicepresidente, Mobile +358 40 7095566, e-mail rami.syvari@fortum.com

Allego

Harold Langenberg, responsabile strategia e comunicazione, cellulare +31 6 29108659, e-mail harold.langenberg@allego.eu

La partnership

Fortum Charge & Drive e Allego sono due attori principali nello sviluppo e nella gestione delle infrastrutture di ricarica in Europa. A settembre 2017 le due società hanno firmato una lettera di intenti per cooperare per creare un’esperienza di ricarica integrata e senza interruzioni per i conducenti di veicoli elettrici in tutta Europa. Il progetto MEGA-E è un importante risultato di questa intenzione.

Fortum Charge & Drive

Fortum Charge & Drive è un pioniere nella ricarica di veicoli elettrici e ha una rete di circa 1500 caricabatterie intelligenti affiliati nei paesi nordici. www.chargedrive.com

Allego

Allego è un fornitore leader di soluzioni di ricarica che ha una notevole esperienza nella mobilità ellettrica, compresa la creazione di una rete di caricabatterie rapidi multi standard in tutti i Paesi Bassi, Germania, Belgio, Regno Unito e Lussemburgo. Allego ha oltre 7300 prese di ricarica nelle aree urbane e lungo le principali vie di trasporto. www.allego.eu

FORTUM CORPORATION COMUNICATO STAMPA 22 gennaio 2018

Comments

comments